Popper | Come assumerlo in sicurezza e cosa NON fare assolutamente

In Notizie su Cannabis Legale e CBD 0 commenti

Popper, il liquido trasparente dallo sballo breve ma intenso, ma come si utilizza? Per evitare eventuali rischi è fondamentale assumerli correttamente. Ecco come farlo in sicurezza e cosa evitare assolutamente. 

Popper

Ci sono due modi principali con cui le persone utilizzano i popper. Il primo è il modo corretto, il secondo invece non lo è. Nel primo caso limitiamo al minimo i possibili effetti collaterali, nel secondo ci esponiamo a rischi anche gravi. 

Il miglior modo per assumere i popper 

Abbiamo acquistato il nostro popper preferito, ci è stato consegnato e non vediamo l'ora di provarlo. Il miglior modo per assumerlo è lasciare la bottiglia con il liquido aperta nella stanza che vogliamo rinfrescare. 

Svitiamo con cautela il tappo e, dopo il caratteristico pop, lasciamo che l'essenza emanata si disperdi nell'aria. Va bene inalarlo ma non direttamente dalla bottiglia, come molte pagine erroneamente consigliano. 

Come per qualsiasi aroma per ambiente, inalare i popper in una stanza ben ventilata non dovrebbe recare alcun danno alla salute. Si consiglia di scegliere un ambiente di almeno 5m x 5m per evitare concentrazioni troppo forti. 

Nel caso qualcuno inizi ad avvertire una sensazione di vertigini o mal di testa, basterà accompagnarlo fuori dalla camera e nel frattempo tappare il popper.

3 cose da NON fare per un'esperienza sicura 

Per un'esperienza sicura privi di rischi, oltre ad un utilizzo corretto, è ancora più importante sapere cosa evitare assolutamente

  1. Non inalare direttamente i popper dalla bottiglia, potrebbe causare effetti collaterali anche gravi
  2. Non versare il liquido su un pezzo di stoffa o un panno per poi avvicinarlo al viso. I popper sono infiammabili e possono causare ustioni chimiche sulla pelle, causando eruzioni cutanee intorno al naso e alla bocca.
  3. Non ingerire mai il popper. La sua ingestione potrebbe essere fatale

Infine essendo infiammabili, è fondamentale conservare correttamente i nostri popper. Il flacone va conservato in un luogo fresco e asciutto, lontano dalle fonti di calore. Riporlo in frigorifero è la scelta ideale per preservarne la qualità, gli effetti ed evitare che evapori. 

Quando non utilizzare i popper?

Sebbene il popper sia un prodotto abbastanza sicuro, presenta alcune controindicazioni da non sottovalutare. 

Si consiglia di non assumere popper in caso di problemi respiratori, malattie circolatorie, cardiache o legate agli occhi, in quanto agisce sulle vie respiratorie, sul cuore e sull’apparato circolatorio: alterando lo stato di coscienza, aumentando i battiti e producendo un effetto vasodilatatore.

Infine, è meglio non abbinare il suo consumo all'assunzione di farmaci o di alcolici

| Leggi anche: "Il Popper è una droga: tutto quello che c'è da sapere"

Raffaele Migliucci
Raffaele Migliucci

Amante della pura vita. Giovanissimo si libera dalle catene di una vita ordinaria alla ricerca della felicità. Appassionato di spiritualità, viaggi e Natura, Raffaele legge studia e scrive per il web sull’argomento cannabis.

Articoli Correlati